Food

Sua maestà, la pizza!

“La vera pizza è alimento, simbolo e rito. Alimento povero e nobile. Disco festoso di pasta, colorato di rosso. Ma è anche qualcosa di più di un impasto di acqua e farina, condito con olio e pomodoro e cotto al forno a legna. La pizza si fa non si cucina. Nasce povera. Si fa con le mani e con la sola abilità delle palme” (Gaetano Alfetra)

La pizza è indubbiamente il cibo italiano che ha più successo al mondo: che sia rotonda, a tranci, a fette, a spicchi, consumata a piedi o a tavola, in casa o fuori … resistere è davvero impossibile!

Pronti a scoprire qualche curiosità sulla pizza?

Iniziamo da chi l’ha inventata: gli egiziani, 4500 anni fa scoprirono la lievitazione, inventarono il primo forno e crearono la “pita”che mangiavano già in abbinamento con la birra;

la pizza inizialmente era fatta con il farro, poi sostituito con il grano e condita con olio e aglio, il pomodoro arrivò dopo la scoperta dell’America;

la prima pizza rossa risale al Settecento; la marinara è sicuramente la pizza più antica: pomodoro, aglio, origano, olio extravergine d’oliva per il gustoso piatto che mangiavano i pescatori al rientro in porto (da qui il nome);

la prima margherita nacque nel 1889 grazie al pizzaiolo Raffaele Esposito che preparò una pizza in onore della Regina Margherita che chiese di poterne assaggiare una durante la sua visita a Napoli. Il pizzaiolo la creò ispirandosi ai colori della bandiera italiana (mozzarella bianca, pomodoro rosso, basilico verde);

i primi mangiatori di pizza in assoluto sono gli americani (più di 13 kg); gli italiani sono al secondo posto;

vengono vendute più di cinque milioni di pizze in giro per il mondo; più del 20% dei ristoranti sono pizzerie;

la pizza più costosa è la pizza Luigi XIII, costa 8300€ ed è stata inventata ad Agropoli. Diametro 20 cm, 72 ore di lievitazione; gli ingredienti? Mozzarella di bufala dop, sale rosa australiano, caviale, aragosta, gamberoni e champagne;

due matematici statunitensi hanno studiato un teorema sulla pizza, per tagliarla in parti uguali, senza far torto a nessuno;

il Guinness per la pizza più lunga del mondo spetta all’Italia: nel 2015 all’Expo 80 componenti della nazionale Italiana pizzaioli hanno sfornato una pizza che misura 1595,45 metri di lunghezza e circa 5 tonnellate di peso;

infine, sapete perché la pizza piace a tutti? E’ un concentrato di sostanze che stimolano i centri del piacere, oltre che il gusto: sono i carboidrati che creano una sorta di dipendenza e la caseina del formaggio che stimola i recettori coinvolti anche nella regolazione dello stato di piacere a livello cerebrale. Insomma, dall’unione di questi alimenti nasce un gusto straordinario!


SPAZI EXPO


Spazi Expo

LAVORA CON NOI


Lavora con Noi

CONTATTI


Contatti

© 2018 Centro Carosello - Carugate - Km 2, Str. Prov. 208 Italy, 20061 - P.Iva 02707180960