Food

A Carnevale … ogni fritto vale!

Maschere, abiti colorati, scherzi, stelle filanti, coriandoli e tanta allegria: il Carnevale si avvicina!

Carnevale è la festa più divertente dell’anno in grado di conquistare davvero tutti, grandi e piccini.


"Semel in anno licet insanire": una volta all'anno è lecito fare follie!

A Carnevale … ogni fritto vale: la storia

Il Carnevale (carnem levare, eliminare la carne) secondo la tradizione cattolica è il momento che precede l’inizio della Quaresima, un periodo di digiuno e di astinenza in attesa della Pasqua: in Italia si hanno testimonianze riguardo ai festeggiamenti già a partire dal 1347 con il Carnevale di Fano. Prima della Quaresima era permesso dare sfogo a tutti i peccati di gola, da qui la tradizione dei dolci fritti (chiacchiere, struffoli, frittelle dolci, ciambelle, castagnole, cicerchiata) tipica di tutte le regioni italiane, spolverati con zucchero a velo o semolato o cosparsi nel miele.
Scoprite insieme a noi qualche golosissima ricetta di dolci fritti!

A Carnevale … ogni fritto vale: le castagnole

Gli ingredienti
1 kg di farina, 6 cucchiai di zucchero, 1 scorza di limone grattugiata, 1 bustina di lievito per dolci, un bicchiere di latte, 250 gr di burro, 4 uova, un limone spremuto.
Olio di semi di arachide per friggere. Zucchero a velo.
Procedimento
Mescolate in una ciotola la farina, lo zucchero e il lievito. Sbattete le uova e unitele al composto. Aggiungete il limone spremuto e la scorza grattugiata, il latte e il burro precedentemente ammorbidito.
Impastate tutti gli ingredienti fino a formare una palla; lasciate riposare per 15 minuti.
Ponete abbondante olio nella pentola; una volta raggiunta la temperatura, formate delle palline e mettetele in padella (poche alla volta). Raggiunta la doratura che desiderate, scolatele su carta forno.
Una volta fredde, cospargetele di zucchero a velo.

 

interno1

 

A Carnevale … ogni fritto vale: le ciambelle

Ingredienti
1 kg di farina, 1 bicchiere di latte, 1 kg di patate lesse, 100 gr di burro, 3 uova, 3 cucchiai di zucchero, 1 lievito di birra fresco, un pizzico di sale.
Olio di semi di arachide per friggere. Zucchero semolato.
Procedimento
In una ciotola sbucciate le patate e passatele con lo schiacciapatate, aggiungete le uova precedentemente sbattute. Scaldate appena il latte e scioglieteci dentro il panetto di lievito di birra, unite all’impasto.
Versate lo zucchero, il burro ammorbidito, la farina e il pizzico di sale; lavorate finché l’impasto non risulterà omogeneo e leggermente morbido.
Copritelo con un panno e lasciate lievitare per tre ore (l’impasto sarà pronto quando avrà raddoppiato di volume. In inverno potrebbe volerci anche di più).
Infarinate il piano di lavoro, stendete un po’ d’impasto con il mattarello (un centimetro) e con un bicchiere e un piccolo coppa pasta ricavate le ciambelle.
Mettete a scaldare abbondante olio di semi di arachide e cuocete le ciambelle (poche alla volta).
Scolatele sulla carta forno poi passatele subito nello zucchero semolato.

 

interno2

 


Carnevale è alle porte: regalatevi un dolce peccato di gola!


SPAZI EXPO


Spazi Expo

LAVORA CON NOI


Lavora con Noi

CONTATTI


Contatti

© 2019 Centro Carosello - Carugate - Km 2, Str. Prov. 208 Italy, 20061 - P.Iva 02707180960