Food

Il gelato: un’emozione gelida che riscalda

Mangiare un buon gelato ci rende felici.

Cono con cialda, stecco, ghiacciolo, biscotto, coppetta, praline: il gelato resta un piacevole desiderio che non conosce declino.

E quindi, via tutti i sensi di colpa: il gelato artigianale, rispetto a diversi dessert, contiene molte meno calorie a parità di quantità e quindi concludere una cena con una o due palline di crema o cioccolato, meglio ancora se di fragola o limone non deve essere un tormento.

Gelato: qualche curiosità

  • La gelateria più antica d’Italia è il Palazzo del freddo Fassi, a Roma. È nata nel 1880 come bottega di ghiaccio e grattachecca (ghiaccio grattato a neve con l’aggiunta di sciroppo).
  • Il biscotto gelato è stato inventato a Parigi nel 1803 da Alessandro Tortoni nel Café Napolitaine, frequentato, addirittura da Napoleone. Sempre a lui si deve l'invenzione della tranche napolitaine, proprio dal nome del locale: un gelato a più strati (in genere tre) tagliato a fette.
  • Il cono gelato è nato grazie ad un pasticciere che, durante la Fiera Mondiale di St. Louis del 1904, avendo terminato le coppette ebbe l’idea di servire il dolce freddo usando le cialde prese da un banchetto vicino.
  • Il gelato con lostecco, è stato inventato dal cavalier Feletti, industriale torinese del cioccolato e proprietario della storica gelateria Pepino. Nel 1939 brevettò il Pinguino, un gelato alla vaniglia con una leggera copertura di cioccolato.
  • Ci sono circa 600 gusti di gelati: tra i gusti preferiti dagli italiani ci sono cioccolato (27%), nocciola (20%), limone (13%), fragola (12%), crema (10%), stracciatella (9%) e pistacchio (8%). A consumare più gelato sono i giovani single sotto i 35 anni che vivono nel Nord Italia.
  • Il Gelato Museum Carpignani di Anzola Emilia, è il primo museo italiano interamente dedicato al gelato che racconta la storia dell'alimento più goloso del mondo, dai pozzi di neve dell'antichità fino ai giorni nostri.
  • La torta gelato più grande del mondo è stata realizzata per beneficienza nel 2011 a Toronto: oltre 9 tonnellate di gelato, 90 kg di pan di Spagna e 136 kg di biscotti sbriciolati.

Gelato: le stranezze

Faludeh or Paludeh è una preparazione gelata persiana (la più famosa è quella nella splendida città di Shiraz) fatta con vermicelli di riso, succo di limone, acqua di rose e gelato allo zafferano.

Tra i gusti più strani del mondo, al primo posto il gelato al foie gras; al secondo, quello con cicale vere ricoperte di cioccolato. Seguono, in ordine sparso, pizzawasabibacon, uova di pesce e nero di seppia.

Xamaleon è il gelato che cambia colore all’assaggio: appare blu nella vetrina ma quando lo si mangia diventa viola.

Frozen Haute Chocolate è il gelato più costoso del mondo: 18.500 euro ed include tra gli ingredienti 28 varietà di cacao e 5 grammi di oro 23 carati commestibile.

E che dire del gelato che non si scioglie neppure se lasciato al sole per 75 minuti ad una temperatura di oltre 25 gradi?

Il gelato resta un prodotto in continua evoluzione con nuovi esperimenti per gusti sempre più alla moda.

C’è chi parla di psicologia del gelato che ci farebbe scegliere il tipo di gelato o il modo in cui mangiarlo in base alla nostra personalità … noi sappiamo soltanto che mangiare il gelato ci piace e fa bene. Bisogna solo saper scegliere quello giusto ed assaporarlo!

Per restare sempre aggiornati sulle ultime tendenze moda e sui servizi del Centro Carosello, sfogliate GLAM MAG, il nostro magazine on line!


SPAZI EXPO


Spazi Expo

LAVORA CON NOI


Lavora con Noi

CONTATTI


Contatti

© 2019 Centro Carosello - Carugate - Km 2, Str. Prov. 208 Italy, 20061 - P.Iva 02707180960