Fashion

Mai più senza cappello!

Se pensavate che il cappello fosse soltanto un rimedio per il freddo e l’umidità dell’inverno, è il momento di ripensarci!

Non tutte lo amano o lo sopportano però il cappello è l’accessorio fashion di questa stagione che contribuisce a completare e ridefinire il look, rendendolo più femminile.

L’educazione di una donna consiste in due lezioni: non lasciare mai la casa senza calze, non uscire mai senza cappello. (Coco Chanel)

Scopriamo i modelli più semplici e pratici!

Cappello: quale scegliere

Il berretto in lana è il passpourt di stagione: morbido, caldo, adatto un po’ a tutti; quest’anno la versione più apprezzata è quella che calza un po’ scesa, più o meno allungata, magari fatto a mano e arricchito con perline, strass, fiori o fiocchi. Anche il modello corto, detto “zuccotto” ha trovato ampi consensi, non solo tra gli sportivi. Perfetto per qualunque tipo di viso, il berretto si abbina su ogni tipo di capospalla (dal piumino al cappotto) e si adatta benissimo sia su outfit casual che eleganti.

Conserva il suo fascino anche il cappello da pescatore, pensato in tessuto impermeabile per ripararsi dalla pioggia ma anche in texture e tessuti invernali; da tenere nella tasca del cappotto, una volta arrotolato. E’ la scelta ideale per chi ha il viso ovale: per un look elegante si può indossare con un maxi abito o semplicemente con una camicia e una gonna lunga o midi; per uno stile casual, si può abbinare ad una semplice t-shirt colorata e un paio di jeans skinny con sneakers.

Il cappello con visiera è indubbiamente il più sportivo: non ripara molto dal freddo ma è acquista un nuovo fascino grazie alla scelta dei materiali e dei tessuti con cui viene realizzato. Adatto a qualsiasi tipo di viso, indossatelo con un jeans largo (magari un modello boyfriend), una t-shirt basic e un chiodo di pelle; con un jeans skinny, una sneakers con zeppa e una felpa oversize, oppure con un pantalone chinos verde militare, una maxi camicia e un gilet di ecopelliccia o pelliccia sintetica.

Il basco alla francese resta un evergreen che non passerà mai di moda: sia nella versione classica in lana o in velluto a coste (tra i più glamour quello in pelle con visiera). Portato con un cappotto lineare o a vestaglia o con una pelliccia, è il cappello che esprime eleganza, raffinatezza e femminilità. Perfetto per visi a cuore e a triangolo, sta bene soprattutto a quelle con tagli medio-corti e va indossato lateralmente o leggermente all’indietro.

Cappello: i consigli 

Il cappello va abbinato al vostro fisico: è l’accessorio che deve equilibrare le dimensioni piuttosto che esagerarle; ricordatevi che quello a corona alta e con la tesa rovesciata tende ad allungare la vostra figura; quello largo e con la tesa all'ingiù ad abbassarla. 

Se avete una corporatura robusta, potete sceglierne un modello più grande; comunque che la tesa del cappello non dovrebbe essere più larga delle vostre spalle.

Quando lo indossate, è necessario che copra la testa fino all’attaccatura dei capelli; non premetelo troppo, eviterete di rovinare l’acconciatura.

Se puntate su un cappello molto appariscente, preferite una pettinatura sobria e viceversa.


© 2021 Centro Carosello - Carugate - Km 2, Str. Prov. 208 Italy, 20061 - P.Iva 02707180960 - centrocarosello@pec.it